Anna Lodeserto

www.lacomunichiamo.it

Categoria:

Descrizione

Sì, posso affermarlo serenamente e sinceramente: le parole per me sono l’Amore. No, per favore non ridete. L’Amore è qualcosa che parte dal profondo, non puoi gestirlo, è tanto irrazionale quanto travolgente. Ecco, le parole per me sono la relazione sentimentale più intensa che io potessi immaginare e desiderare. Tutto ebbe inizio un po’ di anni fa, avevo circa cinque anni quando lessi per la prima volta Il piccolo principe. Quella lettura, che allietava i caldi pomeriggi estivi, mi ha insegnato che le parole hanno un ruolo importante, hanno un grande potere ed un enorme valore. Quasi per caso mi sono avvicinata alle parole e per scelta non le ho più lasciate. Il tempo è trascorso. Ho frequentato il Liceo Classico, ho conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione indirizzo Culturale presso l’Università degli Studi di Macerata. Nel periodo universitario è iniziata la collaborazione con il mensile locale Paese Vivrai (distribuito a Locorotondo, provincia di Bari). Ho scoperto, in quell’occasione, il duro lavoro che c’è dietro la scrittura di un articolo, la responsabilità ed il peso che ogni singola parola ha. Sono stata travolta dall’adrenalina conseguente alla pubblicazione ed all’uscita del giornale. La gioia, la paura, il timore, la soddisfazione nel vedere la gente intenta nella lettura dell’articolo da me firmato. Ho avuto il grande privilegio di aver fatto parte della redazione diretta da un grande uomo, gentile, educato, quasi un uomo di altri tempi. Un Maestro, un mentore, un esempio da seguire. Successivamente ho ricoperto il ruolo di addetto stampa presso una società sportiva dilettantistica. Non lo nego, all’inizio cercare di comprendere il fuorigioco è stato al quanto difficile. Ma poi, una volta compreso, si è aperto un meraviglioso panorama. Vivere lo sport dall’interno è stato emozionante. Gli allenamenti, l’ansia da prestazione vissuta con chi sul campo doveva correre e portare a casa la vittoria. Avviciniamoci temporalmente ad oggi, all’agenzia. Collaboro con un mensile locale (diffuso nel paese di Locorotondo, provincia di Bari) Agorà. L’appuntamento fisso è la rubrica Com –prendiamo nella quale tratto i più svariati temi; a seconda delle esigenze redazionali, mi occupo della rubrica Eccellenze Locali e di articoli riguardanti gli eventi e la cultura. Il quotidiano online Noinotizie.it rappresenta un importante tassello della carriera giornalistica. È la redazione presso cui sto portando a termine il tirocinio propedeutico per l’iscrizione all’albo dei Pubblicisti (l’esame è previsto tra non molto tempo). Cos’altro aggiungere? Ho amato, ed ancora oggi amo, il momento in cui la penna ed il foglio si incontrano. Adoro il rumore della tastiera quando, più o meno velocemente, pigio i tasti per evitare che un pensiero oppure un concetto volino via senza lasciare traccia. E la lettura? Una mia grande passione. Genere preferito? Non so rispondere. Certo, preferisco i classici, i libri storici, biografici ma non vi è un genere che, come dire, escludo a priori. Trovo particolarmente interessante la letteratura russa ed anche quella tedesca. La lettura, al pari della scrittura, è il momento di relax; la pausa dalla quotidianità. Sì, avete letto bene! La scrittura per me è relax. Ecco perché è difficile definire il mio lavoro come tale. Giungiamo all’agenzia Lodeserto Anna – Servizi per la comunicazione … se vi dicessi che non avrei potuto scegliere diversamente mi credereste? È la verità!

Di cosa mi occupo? Di produrre testi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll Up