Editoria

https://www.bestofitaly.net/wp-content/uploads/2020/10/4907-1024x683.jpg
https://www.bestofitaly.net/wp-content/uploads/2020/10/16158-1024x683.jpg
https://www.bestofitaly.net/wp-content/uploads/2020/10/4106033-1024x684.jpg
https://www.bestofitaly.net/wp-content/uploads/2020/10/closeup-shot-of-newspapers-stacked-on-top-of-each-other-1024x683.jpg

 

Il network Best of Italy, nell’ottica di valorizzazione e promozione delle eccellenze italiane, non poteva trascurare gli operatori del settore della comunicazione e dell’editoria che, molto spesso, sono nascosti e trincerati dietro uno schermo cercando di sfruttare al meglio la propria conoscenza, le proprie competenze al fine offrire servizi di qualità ben lontani dalla superficialità.

L’industria culturale del Bel Paese non è rimasta indifferente al fermento innovativo che ha colpito ogni settore produttivo. Certo, non si parla più soltanto di produrre contenuti editoriali in formato cartaceo, ma la maggior parte della produzione editoriale e culturale si è spostata sul web.

A tal proposito sono nate nuove figure professionali legate al web la cui formazione attiene a campi ed ambiti ancora in via di sviluppo ed in continua crescita.

Prima di giungere al periodo contemporaneo diamo uno sguardo al passato.

L’editoria italiana, dopo le prime esperienze dei librai, tipografi ed editori dell’età moderna, ha visto la prima vera fase di sviluppo nei primi decenni dell’Ottocento.

Il comparto editoriale italiano (strettamente legato ai libri cartacei) ha vissuto periodi particolarmente oscuri e bui soprattutto con l’avvento delle piattaforme e dei supporti tecnologici che, se da un lato toglievano clienti al mercato tradizionale dall’altro offrivano nuovi strumenti per vivere l’esperienza legata alla lettura.

Per non soccombere cosa si è soliti fare? Aggiornarsi, accettare le novità e prepararsi nel migliore dei modi per essere competitivi, pronti e qualificati.

Questo è avvenuto!

Ad oggi, il settore in oggetto riunisce le professionalità che si occupano della produzione e diffusione di informazioni tramite i mass media, che vanno ad affiancarsi ed a supportare i media tradizionali.

Al fianco di coloro che creano i contenuti per i siti web e per le piattaforme (redattori, traduttori, copywriter, giornalisti) vi sono i tecnici che gestiscono il processo di stampa ed i web editor che si occupano della trasposizione digitale dei contenuti.

Dando uno sguardo al panorama imprenditoriale ci si rende conto che sono numerose le agenzie di stampa e comunicazione nate. La presenza delle agenzie è in forte crescita e sviluppo, ciò è dovuto al fatto che molte aziende stanno comprendendo l’importanza della comunicazione ed ancor più importante è saper scegliere a quale agenzia affidarsi.

Come fare? Valutando le competenze e la professionalità, requisiti indispensabili e sempre attuali.

Chi sono i professionisti della comunicazione?

Il copywriter è colui che produce contenuti necessari in modo rapido ed efficiente, garantendo la qualità e la correttezza formale del testo scritto. Fondamentale è la conoscenza dell’ortografia e della grammatica italiana ed anche, aspetto non trascurabile, l’utilizzo sapiente delle parole. Nello svolgimento del proprio lavoro un copywriter non può, e non deve, lasciare nulla al caso.

Il web editor è il professionista che si occupa della redazione, del caricamento e della gestione dei contenuti su siti internet, blog, portali e – commerce e social network.

E se il sito o la piattaforma sono multilingua come si fa? Chi si occupa delle traduzioni?

Ed ecco qui che si crea la sinergia tra professionisti della comunicazione e traduttori.

No, non interpreti. Qual è la differenza? Sono entrambi professionisti con alle spalle anni di studio delle lingue straniere ma l’interprete, prevalentemente, si occupa di traduzioni in presenza, il traduttore lavora su testi scritti. Il professionista delle lingue straniere ha l’arduo compito di rendere comprensibile quanto prodotto in italiano ai lettori di altra nazionalità. Ciò richiede un’ottima conoscenza, in primis, della lingua italiana e poi della lingua del lettore.

Il blogger è uno scrittore di contenuti, articoli e post specificatamente per un blog. Cura e gestisce i contenuti del blog, partendo dalla scelta dell’argomento da trattare, passando dall’editing giungendo all’ottimizzazione per i motori di ricerca.

Il mondo della comunicazione è in continua crescita, richiede impegno, creatività, professionalità e qualità. È un settore che non può operare e lavorare in solitaria, necessita della cooperazione con altri professionisti ed operatori di altri settori.

Potremmo affermare che la comunicazione sposa l’anima del network Best of Italy ossia “viaggiare insieme”.

“E non c’è niente di più bello dell’istante che precede il viaggio, l’istante in cui l’orizzonte del domani viene a renderci visita e a raccontarci le sue promesse.”

Milan Kundera